Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

martedì 14 marzo 2006

loveline

Se esiste una lista nera dei blog troppo volgari, posso dichiararmi fin d'ora martire della libertà d'espressione. ;-)
Tutto quanto segue potrebbe non essere accaduto. O forse sì.

Loveline su MTV è il Programma Definitivo®. Ha tutto: sesso, azione, sesso, comicità, sesso, introspezione, sesso e fa pure edutainment, che di questi tempi va tanto di moda.
In studio un mix affiatato di loschi figuri: Camila Faffenback (mi rifiuto di ricordarmi il cognome vero) sexy quanto un porcospino spiaccicato sull'asfalto e con una vocina che farebbe ammosciare anche Rocco. Dottoressa esperta in ogni campo dello scibile che abbia a che fare con la riproduzione: seduzione, tecniche ninja anticoncezionali, accoppiamento vulcaniano e non, fecondazione, gravidanza, parto, gemmazione, meiosi e duplicazione illegale di musicassette; sostituibile alla bisogna da un dottore molto ben pettinato. Tizio Spettinato e con barba incolta, sul cui ruolo gli scienziati si interrogano. Opzionalmente, un ospite (qui inteso come telo per pulirsi il culo).

Sigla porno-soft e... benvenuti ad una nuova puntata di Love Line!

[domande dal pubblico in sala]
Si inizia con le domande del pubblico, stile "se io ho ancora l'imene, benché lo tenga nel comodino in un vasetto sotto formalina, posso considerarmi ancora vergine o quanto meno scorpione?".
Quale che fosse il problema, di norma ottiene facile soluzione con Camila che consiglia una ripetuta, insistita, roboante, furiosa e STRAZIANTE seduta di sesso anale, che sembra essere un po' la sua soluzione per tutto...

[interviste per strada]
Degli ignari giovini cittadini, già vessati dai matusa e dal governo, si vedono sequestrati dal Tizio Spettinato che li trattiene finché non confessano - davanti al partner/amico/amica/genitore/sacerdote - che sì, anche io a volte ho cominciato a fingere già durante i preliminari.

[bigliettino]
Tutte le anime in pena presenti in sala scrivono un bigliettino con le proprie più inconfessabili lacune e/o aberrazioni sessuali, e lo mettono in una vasca per pesci rossi da quale ne viene estratto uno che di solito è sul tema "ho orgasmi istantanei tutte le volte che vedo Vanna Marchi in tivvì, che posso farci?". La soluzione, se avete letto la parte sulle domande del pubblico, già la sapete. E per una volta tutti concordano.

[telefonata da casa]
L'apice della serata:

  • Camila: abbiamo una telefonata! Pronto? Chi abbiamo in linea?
  • Gargiula: ciao! Mi chiamo Gargiula e telefono daffFireeenze.
  • Camila: benvenuta a Loveline, Gargiula. Hai una domanda per la nostra dottoressa?
  • Gargiula: sì: ho quindici anni e credo di avere un problema...
  • Camila: che bello; sentiamo, sentiamo! Che al più ci faremo due risate visto che comunque sono e restano tutti cazzi tuoi!
  • Gargiula: il mio ragazzo, nell'IN-TI-MI-TÀ insiste sempre per usare tutti gli attrezzi del TRAFORO e così capita spesso che poi debba andare in ospedale a farmi dare dei punti di sutura... volevo sapere se è normale, ecco.
  • Dottoressa: [troppo impegnata a non ridere]
  • Tizio Spettinato: [sorriso ebete/malizioso]
  • Camila: ...allora Gargiula, tu [ripete tuuutta la menata per filo e per segno] ...se ho capito bene! Allora dottoressa, è normale?
  • Dottoressa: beh ma CEEERTO, è una normalissima fase della vita di coppia, rilassati e vedrai che piacerà anche a te. Solo... [pausa riflessiva per darsi un tono professionale] mi chiedevo: ma lui nel frattempo recita ad alta voce anche tutte le istruzioni di montaggio? Perché in questo caso potrebbe anche essere un sintomo di una sua IN-SI-CU-REZ-ZA.
  • Gargiula: no, no. Di solito canta sguaiatamente l'inno dei carristi...
  • Dottoressa: allora è tutto a posto, tranquilla!
  • Camila: hai capito piccola idiota? Impara a rilassarti. E comunque io alla tua età preferivo il MECCANO... e il meccanico!
  • Tizio Spettinato: io preferivo il LEGO...
  • Camila: sì ho capito, Tizio Spettinato, ma del bondage parleremo la prossima volta...

[gioco a premi]
Un paio di pirla devono rispondere a domande a risposte multiple quali "autoerotismo: usare la sinistra è... uno: contro natura, due: tipico dell'Italia che sa solo odiare e odiarsi, tre: corretto, se praticato in un paese del Commonwealth".
Il vincitore si porta a casa una maglietta e una confezione di preservativi forati, per simpatici scherzi tra amici!

[cartone animato]
Una raccapricciante animazione su Un Coso ed Una Cosa. Due episodi su tre si concludono con la comparsa di un secondo Coso che lo mette (si mette?) dietro al primo. Una metafora di come si debba sentire lo spettatore medio, suppongo.

[saluti finali]
Anche stasera siamo arrivati alla fine; vi lasciamo con il consiglio che diamo sempre ai giovani ed esuberanti amanti che ci seguono: casco ben allacciato in testa, luci accese anche di giorno e prudenza... sempre!

----------

0 commenti: