Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

venerdì 28 luglio 2006

R.I.P.

In Pet Sematary II (anche Cimitero Vivente 2), la mamma di Edward Furlong (il sempre impresentabile bambozzo di Terminator 2) tira le cuoia; il paparino veterinario (già dottor Mark Greene di ER, già Goose di Top Gun, già tri-lambda di La Rivincita Dei Nerds) prende baracca e burattini e si trasferisce in una ridente cittadina, dove il figlio - che comunque non si strugge di dolore - possa superare questo difficile momento nella maniera tipica degli americani: trasloco + cane o gatto nuovo + bulli della scuola che ti pestano per bene.

Qui farà più o meno amicizia con un panzone vessato dal patrigno poliziotto.
Quando lo sbirro spara al cane del ciccione, i due ragazzi lo seppelliscono nelle vicinanze di casa, dove si trova un vecchio cimitero indiano che secondo le leggende ha il potere di resuscitare chi vi viene sepolto (che è anche una brillante soluzione al problema della carenza di aree cimiteriali).
Va da sé che il cane resuscita come macchina da guerra, e prontamente sbrana il poliziotto.
I due intraprendenti ragazzuoli con un futuro da becchini, seppelliscono pure lui, che ritorna morto, violento e gioviale allo stesso tempo.
Colti dal sacro fuoco del metodo scientifico empirico, seppelliscono pure la mamma di Furlong che - ingrata come pochi - resuscita pure lei malvagia.

Scontro finale con Furlong. Per dire il livello... ;-)

Filmetto di serie B, senza neppure un momento originale e non abbastanza splatter per divertire. L'unico personaggio quasi decente è il poliziotto morto, per il quale tutti noi facciamo il tifo.

Voto: 4.5 Trashometro® 4/10:

----------

0 commenti: