Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

sabato 13 ottobre 2007

a scanner darkly

In un futuro prossimo il 20% della popolazione americana fa uso della sostanza D (sostanza M, in italiano), che induce una dipendenza irreversibile fino a causare danni cerebrali.
L'unica via d'uscita è il ricovero forzato presso strutture private che operano su concessione del governo; per le strade, a combattere gli spacciatori, solo uno sparuto gruppo di poliziotti.
Uno di questi, Bob Arctor, vive da anni infiltrato, conducendo la doppia vita di poliziotto e di dograto e spacciatore; la sua situazione peggiora costantemente, verso il punto di non ritorno.

Tratto da Philip K. Dick (A Scanner Darkly), questo Un Oscuro Scrutatore riprende in pieno l'alienazione e l'estraniamento che il libro trasmetteva: una rappresentazione angosciante della droga e della società, descritte da uno che sull'argomento aveva parecchio da dire. ;-)
Film a tratti lento, con dialoghi folli e situazioni surreali, riesce comunque a mantenere l'interesse e costruisce bene il finale (identico a quello del libro).

Notevole la tecnica: tutto il girato è stato ritoccato, ridisegnando i tratti di cose e persone (con un effetto simil-cell-shading), contribuendo molto alla "resa" della storia.
Proprio per questo è di fatto impossibile valutare le interpretazioni: "sotto" ci sono Keanu Reeves, Robert Downey Jr. (in un film sulla droga?!?! ;-)) e Winona Ryder, ma onestamente poteva essere chiunque altro.
L'effetto è bello da vedere, ma rientra nella categoria "ok, fantastico: ora non fatelo MAI più". :-)

Voto: 7. (di digestione non facilissima, comunque)
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

----------

0 commenti: