Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

domenica 28 settembre 2008

Kung Fu Panda

In molti casi non sono neanche male (anzi), ma capita spesso che viva i film della DreamWorks come intermezzi tra due film della Pixar.
Perché diciamolo: anche se ultimamente non mi ha fatto impazzire, la casa di Luxo ha una cura nella sceneggiatura ed una qualità dei personaggi inarrivabili (ed anche a livello tecnico stabiliscono tutte le volte lo standard).

Kung Fu Panda voleva essere un filmetto leggerino e divertente, fatto anche un po' col malcelato scopo di leccare il sedere a mandorla dei cinesi (e mi risulta gli sia andata parecchio male, in questo senso).
Il risultato, purtroppo, è un filmetto fin troppo leggero.

Po è un panda obeso ed inetto con la fissa del kung-fu; per una serie di sventure verrà scelto come discendente di una grande scuola, e si ritroverà a combattere un nemico fortissimo che vuole vendetta.

Non chiedevo molta più trama, ma un po' più di dettaglio sui personaggi sì: protagonista e maestro a parte, il resto sono davvero figure sullo sfondo, con tutte le loro potenzialità non sfruttate (il maestro tartaruga non avevano davvero idea di come gestirlo, diciamolo).
Le gag sono anche simpatiche (ma siamo alle torte in faccia) e la parte di maturazione del protagonista non è neanche male, benché banale a morte.
Il problema è che la sensazione che ti lascia è che abbiano abbozzato lo scheletro di trama classica di questo genere di film... per poi dimenticarsi di aggiungerci un po' di carne sopra: non c'è nulla di clamorosamente sbagliato, ma solo perché - struttura base a parte - non c'è proprio niente altro.

Niente da dire a livello tecnico, anche se non è certo questo l'apice dell'animazione al computer.

Sarebbe forse il caso che qualcuno tra i distributori italiani leggesse i nomi dei doppiatori originali: a noi invece è toccato Fabio Volo (che ha l'unico pregio di essere leggermente meglio dei calciatori chiamati a fare i doppiatori).

Voto: 5. Carinuccio, almeno per i più piccoli. Ora indovinate quale film sto aspettando con ansia... :-)
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

----------

2 commenti:

brunez ha detto...

a me la voglia di vedere sti film passa già solo per tutta la pubblicità che precede la loro uscita... per non parlare, come hai detto tu, della brutta abitudine di farli doppiare dai personaggi del mondo della spettacolo! insopportabile sta cosa

Anonimo ha detto...

Bellissimo film, lo consiglio a tutti, io lho visto gratuitamente su vedogratis.com