Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

giovedì 14 maggio 2009

J.J.'s Star Trek

Di Star Trek ho seguito molto poco la serie classica, ho visto però un buon numero di film, quasi tutta The Next Generation ed Enterprise (e mi sono piaciute molto) mentre ho sempre evitato gli altri spin-off.

Avevo una certa fiducia in J.J. Abrams, sperandolo capace di produrre qualcosa di "simile ma diverso", che desse nuova linfa ad una serie seminale per la fantascienza.
Larga parte delle mie aspettative sono andate deluse, ed inizio seriamente a pensare che l'amico J.J. abbia perso il tocco (non che a dirigere sia mai stato un mago, ma almeno in teoria sapeva scrivere: ultimamente mi pare davvero sotto-tono).
Intendiamoci: Star Trek è un film più o meno decente, sicuramente sopra la media se consideriamo la - ad essere buoni altalenante - qualità degli altri film della saga. Però ha tanti e tali difetti che gridano letteralmente vendetta, e che avrebbero richiesto ben poco sforzo, per essere corretti.

Trama: ennesimo stravolgimento temporale (che torna buono come scusa per cambiare molto degli inizi di Star Trek) in cui un allegro minatore Romulano torna indietro nel tempo per vendicarsi del caro vecchio Spock, disintegrando il pianeta Vulcano. Contro di lui viene mandata allo sbaraglio una marea di ragazzini che hanno a malapena finito l'accademia, mentre il grosso della flotta si gratta i didimi altrove.

Mi sta bene che si sia voluto cambiare un po' della personalità dei personaggi per adeguarli ai gusti moderni, ed alla fin fine sia Kirk che Spock risultano decenti, mi sta molto meno bene che si prediligano azione, gags e passo veloce ad una buona trama.
Sì perché Star Trek non ha una trama degna di questo nome, diciamolo: il cattivo è quanto di peggio potesse essere scelto (un fottuto minatore incazzereccio che dio sa come c'ha l'astronave più fica del creato e che riesce addirittura a portarla indietro nel tempo; gli altri almeno facevano fatica...) mentre gli eventi si susseguono senza troppa logica al sol fine di far diventare Kirk comandante nel tempo di un peto.
Lo so, lo so, a qualcuno sarà venuto un coccolone, ma... Old Spock incontrato tra i ghiacci dopo 5 minuti? L'intera flotta al mare? Astronavi che partono con solo cadetti (capitano a parte)? Scotty che salta fuori per magia? Potrei continuare a piacere.
Menzione di demerito per gli intermezzi comici: ne accetto un paio a film se fatti con classe, qui davvero si esagera (unica decente: l'accenno al beagle di Jonathan Archer ) ed alcuni personaggi sono macchiette.
Se questi sono i gusti che soddisfano il pubblico giovane (e si direbbe sia così, almeno in America), siamo messi parecchio male.

Mediamente scarsini gli interpreti (a che pro Winona Ryder?), la regia non brilla ma non fa neppure troppi danni, fetentine le scazzottate ed i mostri che se J.J. non ce li mette non è proprio contento, si vede. Bruttissima la nuova sala macchine dell'Enterprise.

Cosa si salva? Come detto, salvicchio Kirk, Uhura se non altro per motivi estetici ed ho apprezzato il nuovo Spock; folgorante l'inizio con il padre di Kirk; ottimi gli effetti speciali: l'Enterprise in costruzioni è un piacere per gli occhi.

Voto: 6. Si lascia guardare, per carità, ma da qui a considerarlo un capolavoro...
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

----------

6 commenti:

zoalord ha detto...

Ah!!!
Che bello leggere finalmente una recensione che non sia solo una sere di lodi sperticate al film e al regista.
Anch'io, dopo aver visto il film ci sono rimasto maluccio...la trama è linere...scialba...prevedibile; i personaggi stereotipati al massimo, e alcune scene comiche...semplicemente patetiche(in primis quella di Scotty che viene risucchiato per tutto il sistema di raffreddamento della nave).
Mi unisco al tuo giubilo per la mensione ad Archer e al suo beagle...ma a parte qualche perla il film non è niente di che...sopratutto a fronte delle entusiasmanti anticipazioni che si sono susseguite nei mesi precedenti l'uscita del film.
Per non parlare del fatto che tutti gli organi di stampa sono andati in visibilio per il fatto che Abrams ci "abbia messo le mani".
SIncerametne m'aspettavo un risultato migliore!!!!
P.s. complimenti per il blog!!!

Davide

Davide Alberani ha detto...

@zoalord: grazie per le belle parole, di norma si viene insultati quando si pubblicano opinioni del genere. :-)

Che per carità, è sempre una questione di gusti personali, ma appunto non ha corrisposto alle mie aspettative.
Comunque sta andando piuttosto bene a livello economico, quindi magari c'è speranza per i seguiti...

Ciao!

brunez ha detto...

una domanda: ma Cristopher Pike, il primo capitano dell'Enterprise, dov'è finito?

e, forse non ho letto bene: il pianeta Vulcano viene distrutto?!?

Davide Alberani ha detto...

@brunez: Pike c'è, è il capitano, gli succedono cose e deve cedere il comando - al che Kirk si impone.
Forse ti riferivi ad April, che però da quanto ne so compare in libri e/o serie animate ma non credo faccia parte del "canone" di Star Trek. Insomma: ogni tanto salta fuori, ma non è mai stato ufficializzato. Da quanto ne so, almeno.

[SPOILER]
Sì, non solo Vulcano viene distrutto e quasi nessuno si salva, ma... non esiste neppure lieto fine, in tal senso: resta distrutto e amen.
Salvo aggiustare tutto in un prossimo capitolo, questo ovviamente riscrive pesantemente tutto l'universo Star Trek, che dalla serie classica in poi si basa molto sulla presenza di Vulcano.
Scelta discutibile, se posso dirlo.

Lancilnove ha detto...

Il film passa molto bene e sfrutta tutti segreti dei blockbuster, quindi sicuramente lo ritengo decente.
La storia, è vero, è piuttosto scialba e assurda, ma, escludendo PRIMO CONTATTO, tutti i film della serie son stati indecenti da quel punto di vista... se poi vogliamo parlare di cattivi, non ne ricordo uno che sia degno di tale nome. Se il cattivo che più si ricorda è Khan, evidentemente gli altri son stati assolutamente pessimi. L'unico vero cattivo(che poi più che cattivo è "caotico neutrale") interessante è stato solo Q... sarebbe bello rivederlo.

Per il resto ti suggerisco di recuperarti Voyager, merita veramente: pur non avendo personaggi carismatici come TNG, gode di puntate sempre di altissimo livello, e appena scappa fuori 7di9 ogni puntata è un capolavoro!

Davide Alberani ha detto...

@Lancilnove: vero, diciamo che speravo questa fosse l'occasione proprio per aggiungere trama e cattivi decenti. :-)

Q sarebbe stato fantastico (lo adoravo), ma temo ci sarebbe stato un po' troppo da spiegare, per renderlo bene.