Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

giovedì 7 maggio 2009

supercroc!

Non ricordo se ho mai visto altro della Asylum, ma so per certo che Lethal Alligator (anche Supercroc) è un incontro davvero traumatico con la nota casa di sotto-produzione.

Gli horror con animaletti hanno segnato la mia infanzia, e dispiace un po' vederli così maltrattati dal solito ricorso ad effetti speciali digitali di infima lega.
Non è comunque il caso di lamentarsene troppo perché Supercroc ha anche la sua porca trama: alcuni militari molto pirla sono alla ricerca di Qualcosa, Qualunque Cosa® lungo un placido fiumiciattolo. La troveranno sotto forma di mega alligatore che ne farà spiedini di fesso.
Non avrà miglior fortuna una seconda squadra, inviata dai soliti militar-scienziati confuso-complottisti in soccorso della prima e per impedire che la tenera bestiola invada la città.

Film miserrimo, in cui la gente cammina e parla dei fatti propri fintanto non arriva l'animalone digitale a mangiarseli.
L'animalone è letteralmente fatto col culo, appiccicato in digitale su fondali con cui non interagisce neanche per sbaglio; va però detto che non difetta in agilità, per essere un coccodrillo dalle dimensioni apparentemente variabili tra 30 ed 800 metri di lunghezza: le parti di gran lunga migliori sono quando sopravvive ad un devastante bombardamento e quando... sbrana un elicottero. Giuro. Un elicottero. In volo. Piuttosto in alto. Un coccodrillo.

Poeticamente, il colpo di scena che prepara il canonico finale aperto avviene in un cassonetto.

Veramente lercio, torna sempre buono per farsi due risate constatando quanto si può cadere in basso se solo lo si vuole.


Voto: 1 Trashometro® 7/10:
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

----------

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Visto in 'prima visione' su sky, davvero sensazionale...son resistito dal 14esimo al 21esimo minuto, dopodichè ho cambiato canale...ma ogni tanto ritornandoci, vedevo di quelle scene che più trash non si può...la grafica del coccodrillo poi è adatta ad un documentario sui dinosauri di national geographic, anzi là la grafica è già migliore

Davide Alberani ha detto...

@Anonimo: grande programmazione, quella di Sky! ;-)

Comunque tranquillo, è normale: hai resistito fin troppo - Supercroc non fa prigionieri! ;-)

Se ti capita, sul genere ti consiglio Mega Shark vs Giant Octopus, non fosse altro per le due scene-chiave in cui Mega Shark sbrana il Golden Gate ed abbatte un jumbo in volo.
Che dire...