Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

lunedì 18 febbraio 2008

30 Days of Night

Riponevo qualche speranza, in 30 Giorni di Notte; certo, l'essere "Presentato/Prodotto da Qualcuno" è 9 volte su 10 sinonimo di grassa lordura. Purtroppo questo filmaccio vampiresco non fa eccezione.

I vampiri sbarcano in una allegra cittadina del nord dell'Alaska, dove per un mese intero il sole non si farà vedere.

Decente l'idea, patetico tutto il resto: non mi sento neanche di infierire sulle prove attoriali di alcuni dei peggiori soggettoni (gosh: Josh Hartnett!) che Hollywood abbia da offrire (benché Melissa George sia dotata di visetto innocentissimo), ma l'eccesso di primi piani grida vendetta.
La regia è uno scherzo, la trama poca e mal sviluppata, mentre i personaggi restano abbozzati e con dialoghi patetici. Santo cielo, quasi due ore in cui i vampiri (le solite creature stylish-iperattive tanto care all'horror moderno) si limitano a pontificare, saltare sui tetti, sporcarsi di sangue ed emettere insopportabili stridule grida. Cheppalle.

Finale ridicolo.

Voto: 3 Trashometro® 2/10: Deludente oltre ogni dire.
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

----------

1 commenti:

Melina2811 ha detto...

non fà certo per me....