Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

martedì 20 gennaio 2009

wrooom! wroom! shrooms!

Shrooms (Trip Senza Ritorno) ha il fascino osceno degli incidenti stradali. Con la differenza che chiunque può essere vittima di un incidente stradale, mentre eguagliare nella vita reale i protagonisti di questo film significherebbe smentire il concetto stesso di evoluzione.

Sei tizi si fanno mille-mila-miglia d'aereo per andare in Irlanda, dove mettere in atto il loro piano semplice ma geniale: recarsi in un bosco dove stripparsi di funghi allucinogeni. So che sembra mooolto stupido, ma in fondo c'è davvero chi va in Thailandia a fottere bambini, quindi forse è una di quelle situazioni che vanno solo inquadrate nel loro giusto contesto... ;-)

Ad ogni buon conto, a rivelarsi letale - oltre alla palese stupidità di tutti - sarà la combinazione di funghetto tossico e raccontino del terrore sul solito branco di torturatori assortiti delle vicinanze (stavolta gente del clero o roba così), che dopo l'ecatombe di rito continuano ad infestare il boschetto della loro fantasia.
Arrivano dunque un mortifero bambozzo ed uno pseudo-pretaccio vecchiardo che acchiappano i nostri eroi ad uno ad uno e rimediano al grave errore dell'aver abolito la rupe tarpea...
Per non farsi mancare niente, ci mettiamo in mezzo anche due bifolchi apprendisti stupratori, che tornano sempre buoni per due risate.

Il film parte bene (ok... molto male) ed il divertimento non manca, nell'ammirare la gara di deficienza di questi soggettoni, poi però purtroppo si siede un po', e non ci sono più momenti eclatanti fin quasi alla fine.

La rivelazione finale non sarebbe neanche male (niente di trascendentale, ma poteva essere un'idea per un film decoroso), ma resta soffocata dai miasmi degli 80 minuti che la precedono.

Nel caso qualche lettore laido se lo stesse chiedendo, le tre signorine (di cui due neanche male) di fatto non mostrano nulla. ;-)

Voto: 1 Trashometro® 6/10: (The? Caffè? Funghetto?)
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

----------

0 commenti: