Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

mercoledì 6 giugno 2007

profumo

Nella Parigi del diciottesimo secolo nasce - in condizioni a dir poco sfortunate - Jean-Baptiste Grenouille; ciò che lo contraddistingue dagli altri uomini è uno sviluppatissimo senso dell'olfatto che gli consente di percepire e riconoscere qualsiasi odore, anche a grande distanza.
Col tempo imparerà a mettere a frutto questo talento, creando profumi; la sua ossessione lo spingerà però alla ricerca del profumo definitivo, da produrre con l'utilizzo di materie prime non esattamente lecite (giovani donne uccise all'uopo, per la precisione).

Tom Tykwer (già regista di quel videoclip agli steroidi che è Lola Corre - che non era neanche male, ma resta un videoclip agli steroidi) dirige con un certo successo una storia giudicata impossibile da presentare al cinema persino da Stanley Kubrick.
Le due ore e venti scivolano via abbastanza bene, pur lasciando in certi momenti un po' interdetti; d'altra parte i film non odorano - benché alcuni puzzino parecchio ;-) - e non si possono certo pretendere miracoli in questo campo, visto anche che per scelta si è deciso di non rappresentare (quasi) mai visivamente gli odori.

Cose imparate: nel 1700 la Francia puzzava parecchio.

Voto: 7--.
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

----------

0 commenti: