Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

domenica 26 giugno 2011

4 + 4

Dopo aver visto X-men: first class e Cars 2, io... non credo più nell'amore! :-(

Non me la sento neanche di recensirli a dovere, tale è la delusione.

[X-men: first class]
Dopo tre tre ottimi film (sì, mi è piaciuto anche il terzo) ed un penoso spin-off su Wolverine, c'era il sentore che il nuovo corso dei film a tema superoistico avesse contaminato anche la saga degli X-men.
Eccoci infatti alle prese con una sceneggiatura miserrima, personaggi scelti a casaccio, dialoghi infantili ed attori del tutto inadeguati. Già che c'erano, fanno schifo anche gli effetti speciali.
È piaciuto molto a critica e pubblico: de gustibus, ma per quanto mi riguarda il solco che lo separa dai precendenti è abissale.

Voto: 4.

[Cars 2]
La trama è di nuovo la stessa del primo (sull'amicizia e blah blah blah), raccontata in termini ancora più infantili e non ci sono gag degne di note.
Che altro dire? Ah sì, niente di veramente impressionante a livello tecnico.
Ok, Pixar, hai fatto un filmetto che poteva fare chiunque altro. Ora però sarebbe il caso di riportarsi sui livelli di Finding Nemo, Toy Story 2, Wall-e e Gli Incredibili, ok?

Voto: 4.

Delusissimo!

----------

1 commenti:

ilbibliofilo ha detto...

concordo su X-MEN (cars2 non l'ho visto e penso che non lo vedrò); i dialoghi infantili che tu deplori sono inevitabili, visto che il target sono ragazzotti particolarmente scemi, incapaci di distinguere Shakespeare da Startrek e il cap. Achab da capitan findus