Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

giovedì 27 agosto 2009

[BSG] stagione 4 (2/2)

Battlestar Galactica

Frak! It's over.

[Adama] Previously on Battlestar Galactica... la miniserie, stagione 1, stagione 2, stagione 3, prima parte della quarta stagione.

Al solito, niente spoiler eclatanti.

È finita.
È finita, ed ho quasi i lacrimoni agli occhi.

Era necessario chiudere, nel tempo di 11 episodi, tutte le storie lasciate aperte e risolvere (quasi) tutti i misteri. Al tempo stesso non si poteva concludere una serie di questo calibro con una semplice trafila di sotto-finali, uno per ogni linea narrativa: il colpo d'ala memorabile era imprescindibile.
Questa seconda metà della quarta stagione soddisfa appieno questi requisiti ed anzi aggiunge molto a quanto era già stato detto, ponendo al tempo stesso davvero la parola fine alla saga di Battlestar Galactica.
Non si poteva davvero sperare in meglio.

A proposito del finale (niente spoiler, mi ripeto), devo dire che ormai avevo piuttosto chiaro dove volesse andare a parare; del resto "certe cose" venivano ripetute da un bel po'.
Ha fatto molto discutere, ed è anche comprensibile: personalmente, lo vedo come una conclusione quasi obbligata, eppure di incredibile eleganza.
A molti non è piaciuto: per cosa accade e per il ruolo di alcuni personaggi; non si poteva davvero soddisfare tutti, e sicuramente certi fatti possono lasciare perplessi. Eppure, come detto, in larga misura di aspettavo qualcosa del genere, quindi non ne sono rimasto troppo shockato (anzi).

La storia riprende nel bel mezzo del momento più nero per l'umanità che costituisce la flotta: la disperazione dilaga, tutto si sgretola e nessuno sembra in grado di fare qualcosa.
Persone muoiono (ed in che modo!) e vengono prese decisioni scellerate, che non faranno che accelerare la catastrofe.
Molto sangue "importante" scorrerà, prima che si inizi a risalire la china.
L'identità del quinto Final Five verrà rivelata (bella scelta), così come la loro reale natura: in questo senso devo dire che vengono dissipati tutti i miei dubbi: quei misteri a-là Lost che mi avevano fatto storcere il naso, trovano qui una spiegazione razionale (bè, razionale nel contesto dell'universo BSG, ovvio...)
Una moltitudine di possibilità si accavallano: nel caos, ciascuno cercherà una possibile via per la sopravvivenza propria e dei propri cari (o della propria specie); i fronti si ribalteranno molte volte e l'indecisione sembrerà paralizzare tutto tranne l'inesorabile disgregamento.
La fine è vicina, e tutti la avvertono: un'ultima disperata battaglia verrà combattuta; anche in questo contesto le carte in tavola cambieranno molte volte, o almeno si tenterà di farle cambiare.
Dopo, più nulla: un salto di fede (letteralmente), e qualcosa di radicalmente diverso e conclusivo.

Ci sono stati molti sacrifici (anche se forse potevano lasciar morire anche qualcun altro), e forse un solo vero mistero viene lasciato alla libera interpretazione degli spettatori.
Non è un lieto fine e non è neppure un'ecatombe - forse è entrambe le cose insieme, o banalmente è quel che viene dichiarato nelle intenzioni dei protagonisti: un onesto tentativo di rompere un ciclo. Non una certezza, ma una speranza.

Tutti i personaggi raggiungono qui il loro massimo sviluppo possibile: chi muore, chi sopravvive, chi ritorna. Non posso davvero dire - ora che tutto è concluso - che qualcuno mi abbia deluso. Buona la recitazione: ormai tutti sono perfettamente entrati nei rispettivi ruoli.

La regia non ha fatto che migliorarsi, così come gli effetti speciali.
Sempre eccellenti le musiche, a qual proposito non va dimenticato il prepotente ritorno di All Along The Watchtower, che ancora una volta sarà fonte di importanti svolte.

Al solito, consiglio l'acquisto via Amazon UK, a prezzi decisamente competitivi (solo in lingua inglese con sottotitoli).
Per il futuro, attendo con una certa impazienza Battlestar Galactica: The Plan che narrerà la preparazione dell'attacco Cylons, mentre non nutro grande fiducia in Caprica, ambientato 50 anni prima. Quanto al film da cinema affidato a Bryan Singer, staremo a vedere: non son convinto l'operazione andrà in porto, e non so quanto potrà essere reso, in poco più di due ore.
Non importa: va bene così.


Voto alla seconda metà della quarta stagione: 10+.
Voto complessivo alla serie: 10.
So say we all!


Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

----------

0 commenti: