Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

venerdì 27 luglio 2007

[combo] screamers

Combo! Un film (ri)visto di recente, ed uno ad esso collegato da consigliare.

Rivisto: Screamers. Piccolo gioiello horror fantascientifico, poco noto e ampiamente sottovalutato: in un non lontano futuro l'umanità ha colonizzato molti mondi ed ha risolto i problemi energetici grazie alla scoperta di un nuovo minerale estratto su un lontano pianeta. Sfortunatamente, le miniere diventano ben presto radioattive e non più utilizzabili: viene fondata l'Alleanza, decisa ad impedirne l'ulteriore sfruttamento al fine di tutelare lavoratori e popolazione; scoppierà quindi la guerra col N.E.B. (New Economic Bloc) che le gestisce. Le battaglie si limitano al pianeta Sirius 6B, mentre sulla Terra N.E.B. ed Alleanza proseguono una precaria guerra fredda.
Inferiore come mezzi, l'Alleanza si decide ad utilizzare gli screamers, veloci robot autoreplicanti che si muovono sotto al terreno attaccando con le loro lame ogni forma vivente non trasmetta il codice identificativo opportuno. Dopo uno stallo di molti anni, qualcosa sembra essere cambiato: il N.E.B. propone una tregua, mentre dalla Terra giungono notizie contraddittorie; presto compariranno nuovi modelli di screamers, non più in grado di distinguere tra amici e nemici.
Quella che sembrava una occasione per porre fine alla guerra, si trasformerà in una corsa per salvare la pelle, per il comandante dell'Alleanza ed un ristretto gruppo di persone.

Ben diretto dal poco noto Christian Duguay, il film si basa su un romanzo di Philip K. Dick; eccellente la capacità di creare una ambientazione precisa, abbastanza innovativa e ben caratterizzata: i tocchi di classe che contribuiscono a rendere l'idea di "guerra dimenticata da tutti su un pianeta ormai allo sbando" si sprecano. Gli screamers sono una idea spettacolare e sono ben realizzati, così come la maggior parte degli effetti speciali (qualche caduta di tono c'è, ma visto l'anno ed il budget ci si può passar sopra).
Nel complesso, tiene alta la tensione con un passo veloce e con molte trovate che finiranno col far montare la paranoia, fino ad un finale molto ben costruito.

E poi diamine, il protagonista è il mento di Peter Weller! :-)

Voto: 8.5. (posso venire con voi?)
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .


Combo: Hardware (Metallo Letale). Diretto da Richard Stanley, regista con un notevole potenziale che non è mai stato sfruttato a dovere, è ambientato nel solito deserto post-atomico: un cacciatore di reperti recupera, da una zona radiottiva, la testa di uno strano cyborg; dopo alcuni passaggi di mano, finirà in mano ad una giovane artista che la utilizzerà come parte di una sua scultura.
Ahilei, la testa si rivelerà essere quella del robot M.A.R.K. 13, prototipo militare abbandonato per l'eccessiva instabilità, che dimostrerà appieno riattivandosi ed utilizzando il resto della scultura per ricostruirsi come nuova letale macchina omicida.

Tantissima tensione, violenza in quantità industriali e tanto stile (c'è chi lo critica per aver più stile che sostanza; forse è vero, ma tutto è tenuto insieme meravigliosamente bene), per un altro film sottovalutato che merita una visione da parte degli appassionati degli horror fantascientici e delle ambientazioni cyberpunk. Tratto dal fumetto "SHOK!".

Voto: 9.
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

----------

0 commenti: