Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

martedì 24 luglio 2007

near dark

La cattiva sorte di Near Dark ha certamente contribuito ad innalzarlo al ruolo di cult (quasi) misconosciuto; per il resto, è diventato tale per il semplice fatto che si tratta di un ottimo film. :-)
Coinvolto nel fallimento della De Laurentiis Entertainment Group, finì con avere scarsa pubblicità ed una pessima distribuzione; difficilmente reperibile in Italia (almeno fino a qualche anno fa, e non sono neppure certo sia mai stato doppiato), si dovette ricorrere al DVD inglese. Sfortunatamente la mancanza di sottotitoli e l'audio in presa diretta, unito al forte accento di molti protagonisti, rendono l'ascolto un po' difficoltoso per chi - come me - non ha un ottimo orecchio per l'inglese. Per questo mi sono deciso ad una seconda e più attenta visione.

Caleb, giovane texano, si invaghisce di una bella ragazza che - per sua somma sorpresa - lo morde sul collo.
In breve inizia a trasformarsi: brucia al sole e scopre un peculiare quanto inatteso appetito per il sangue umano...
Spaventato, cerca di tornare a casa, ma viene rapito sotto gli occhi del padre e della sorellina dagli "amici" della ragazza.
Ormai deve affrontare la realtà della sua nuova condizione, e per essere accettato nel gruppo dovrà dimostrarsi in grado di uccidere; nel mentre, i suoi famigliari sono sulle sue tracce, e l'incontro lo costringerà a scegliere da che parte stare.

Ottimamente scritto e diretto da Kathryn Bigelow che già qui mostra alcune chicche registiche, Near Dark è una eccellente fusione di western ed horror.
Magistrale la fuga dal motel e memorabile l'assalto al bar, non ci si risparmia certo violenze ed aberrazioni: il personaggio di Homer, "bambino" spietato e corrotto è da antologia ed è qualcosa che al giorno d'oggi - 20 anni dopo, durante i quali evidentemente siamo diventati più bigotti della Famiglia Del Mulino Bianco - sarebbe quasi impensabile portare sullo schermo.
Molto bravi e nella parte gli attori, tra i quali si segnalano tre reduci di Aliens: il cuoiosissimo Lance Henriksen, il sempre mitico Bill Paxton e Jenette Goldstein (Vasquez!), oltre ad alcuni caratteristi tra i quali l'immenso Frank di ER.

Voto: 9. Un film coi vampiri nel quale la parola con la "V" non viene neppure mai nominata (ulteriore tocco di classe).
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

----------

0 commenti: