Casa del Trashometro
sostare il cursore su titoli di film e nomi di persone per aprire la scheda.

martedì 22 maggio 2007

[ninja] ninja reprint/2

Dopo il primo compendio ninjesco, eccoci alla seconda puntata.
Chicca del giorno, per gli amanti del genere, sono due thread sul forum dell'ottimo FilmBrutti.com; nel primo si segnala un fatto poco noto ai più: Satomi del rovinatissimo Love Me Licia (ed epigoni) era interpretato niente meno che da Sebastian Harrison, figlio del leggendario Richard!
Nel secondo thread, una utilissima guida su come travestirsi da ninja usando una banale t-shirt. Mai Più Senza®! ;-)

But now... ninja reprint reloaded!


  • The Ultimate Ninja: Bruce Baron e Stuart Smith, nell'eterna lotta tra il bene e il male! Che scontri meravigliosi, e quale insensatezza il girato originale, che narra le vicende di un melmosso villaggio dove Jimmy combatterà Ronald per vendicare il padre.
  • Ninja Dragon: in cui Paulo Tocha (in arte Bruce Stallion) avrà l'ardire di sfidare Richard Harrison, qui brillantemente spalleggiato da Quel Bel Tipo Di Pierre Tremblay. Da non perdere, nella pellicola hong-kongese, i tizi che si suicidano tirando craniate contro pietre e lapidi.
  • Ninja The Protector: il filmaccio originale che già fece capolino in Ninja Il Guerriero torna a perseguitarci nei nostri incubi, ripresentandoci Eagle, Mike Tien e l'affascinante (sort of) Morna Lee. In questo complicatissimo ninja-movie, son da tener d'occhio gli scontro del nostro Richard (qui ninja poliziotto in incognito anche per suoi colleghi) e del malvagio ninja-motociclista David Bowles. Delirante e buono anche per iniziarsi al genere.
  • Ninja Squad: sconsigliato ai deboli di cuore per la brutalità dello scontro tra Ninja Master Gordon e il malvagissimo Dave Wheeler (che si guadagna un posto d'onore nel pantheon dei film di ninjà con una interpretazione allucinante); peccato che nel girato orientale il ninja Billy, spinto da brama di vendetta, faccia un eccessivo ricorso alle armi da fuoco; non che non sia bello, ma forse non è l'idea per cominciare.

Fuori dalla serie "due film in uno" segnalo anche:

  • Lethal Ninja: un delirio (i ninja sui pattini! le ballerine al bar! le risse! i beveroni arancioni!) la cui visione - come suggerisce il nome - sarà presto utilizzata al posto delle iniezioni letali, per punire chi si è macchiato dei crimini più atroci (nel caso vi venisse il dubbio: errore mio, il trashometro doveva essere verde!).


Ninjoy, my friends!

----------

0 commenti: